Sales conditions

Condizioni generali di vendita e consegna

Le presenti condizioni generali di vendita regolano il rapporto contrattuale nascente tra le parti a seguito dell’accettazione da parte di Faet srl della proposta/ordine di acquisto del cliente e sostituiscono le versioni contenute in precedenti cataloghi.
– L’ordine minimo evadibile è di € 100 (al netto di sconti, IVA e spese trasporto).
I prodotti contenuti nel presente catalogo sono ad uso industriale o professionale. Tutte le descrizioni ed illustrazioni contenute nel catalogo, o in altra documentazione commerciale di Faet, hanno il solo scopo di fornire al cliente un’idea generale dei prodotti e non costituiscono parte essenziale del contratto tra FAET ed il cliente. In ogni caso Faet non risponde di eventuali modifiche e/o migliorie apportate dai costruttori, pertanto sarà responsabilità del cliente verificare, preventivamente, l’idoneità del prodotto per l’utilizzo che egli voglia fare dello stesso.
I nostri prodotti non sono di norma idonei per utilizzi soggetti a normative specifiche (settore medicale, farmaceutico, alimentare, aereonautico, nucleare..); Faet si ritiene esonerata per eventuali applicazioni particolari da parte della clientela.

Prezzi

I prezzi indicati a catalogo sono in Euro IVA esclusa (che sarà applicata al tasso in vigore al momento della fatturazione) e si intendono franco partenza. Faet srl si riserva di variare i prezzi indicati in catalogo in ragione dell’incidenza di nuovi costi e/o oneri di diversa natura. In ogni caso farà fede tra le parti il prezzo definito e comunicato al momento dell’ordine.

Spese accessorie

Imballo: a ns carico (salvo richieste particolari del cliente che saranno valutate all’atto dell’ordine)
Spese bancarie: a ns. carico
Spese di contrassegno: qualora Faet richieda il pagamento al momento della consegna, se il cliente opta per il pagamento in contrassegno (anziché con bonifico bancario anticipato) Faet si riserva di addebitare al cliente gli oneri di riscossione applicati dal vettore che consegna la merce

Tempi di consegna

I termini di consegna indicati nella conferma d’ordine non sono vincolanti per la venditrice, avendo carattere meramente indicativo e presuntivo.
In tutti i casi di forza maggiore la FAET s.r.l. non è responsabile nei confronti dell’acquirente per ritardi o mancata consegna.

Trasporto e trasferimento della proprietà

Se non diversamente specificato dal Committente al momento dell’ordine, le spedizioni saranno effettuate a mezzo corriere con noi convenzionato con addebito del costo di trasporto in fattura (per i costi e le condizioni regolanti il servizio si veda la sezione “Condizioni di spedizione”); la scelta del vettore sarà a cura della venditrice in ragione del peso, della destinazione e delle dimensioni dei colli. Con la rimessa della merce al vettore la venditrice adempie all’obbligo di consegna e la proprietà della merce si trasferisce in capo all’acquirente. La merce venduta viaggia quindi per conto e a rischio del Committente e la venditrice non è responsabile per deterioramenti/avarie/danni derivati alla merce durante il trasporto. Nel caso di materiale danneggiato durante il trasporto non si risponde di eventuali rotture o ammanchi, di ritardi o disguidi, spettando al Committente l’accettazione del DDT “con riserva di controllo” specificandone la motivazione (in mancanza di queste annotazioni il vettore intende il collo consegnato integro e non risponde dei danni).
La consegna si intende effettuata il giorno in cui la merce lascia il nostro magazzino; qualora la consegna divenisse anche parzialmente impossibile questo non darà diritto al risarcimento di danni eventuali.
In tutti i casi di forza maggiore (scioperi, sospensioni dei trasporti, stati di emergenza o di calamità) Faet srl sarà esonerata dall’obbligo di spedizione, mentre non comporteranno la facoltà per l’acquirente di annullare l’ordine.
Eventuali oneri accessori richiesti dal vettore per cause imputabili al compratore – es maggiorazioni per consegne al piano, costi di giacenza e riconsegna per assenza del compratore- verranno addebitate con successiva fattura all’acquirente stesso.
I tempi di resa indicati nella sezione “Costi di spedizione” sono quelli indicati dai vettori, si intendono indicativi e non costituiscono parte essenziale del contratto fra Faet e il cliente.

Pagamenti

La prima fornitura viene effettuata sempre con pagamento anticipato o all’atto della consegna. Per forniture abituali Faet richiede il pagamento con RI.BA. 30 gg fine mese (Direttiva UE 2011/7), la modalità di pagamento è in ogni caso subordinata ad accettazione da parte nostra. Eventuali deroghe a quanto sopra dovranno essere espressamente richieste ed approvate da parte nostra. In caso di ricevute bancarie con scadenza nel mese di agosto o dicembre il termine si intende posticipato al giorno 10 del mese successivo. Il mancato pagamento alla scadenza convenuta comporta il diritto per FAET srl di sospendere le forniture in corso o richiederne il pagamento anticipato, oltre all’obbligo di corrispondere le spese bancarie di ritorno degli effetti, gli interessi di mora (in misura pari al tasso BCE aumentato di 8 punti ex d.lgs 192/2012; eventuali modifiche legislative potranno comportare un tasso differente da quello indicato) nonché il rimborso di ogni costo o spesa sostenuto per il recupero del proprio credito, ivi incluse le spese legali.

Restituzione dei prodotti

Non sarà ammessa alcuna restituzione dei prodotti senza il preventivo consenso scritto di Faet.
Successivamente all’ottenimento del consenso di FAET, per avere diritto al rimborso (fatto salvo quanto previsto nel successivo paragrafo “Esame dei prodotti, reclami, resi e sostituzioni in garanzia”) il cliente dovrà restituire i prodotti, secondo le seguenti condizioni:
a) i prodotti non dovranno essere stati utilizzati e dovranno essere resi nelle medesime condizioni in cui il cliente li ha ricevuti (imballo originale integro)
b) la riconsegna dovrà avvenire entro 10 giorni dalla consegna della merce;
c) la restituzione non è mai ammessa per prodotti non a catalogo, o lavorati su specifica del cliente o in esecuzione particolare richiesta dal cliente
d) i prodotti sono riconsegnati a Faet a cura, spese e rischio del cliente

Esame dei prodotti, reclami, resi e sostituzioni in garanzia

Il cliente è tenuto ad esaminare la merce ricevuta in modo accurato al momento della consegna e a comunicare nel dettaglio a FAET, entro 8 giorni dalla consegna, eventuali vizi riscontrati ovvero a proporre qualsiasi altro reclamo in relazione ai prodotti.
Nel caso in cui il cliente non effettui la comunicazione di cui sopra, i prodotti saranno considerati definitivamente accettati e conformi a quanto richiesto nell’ordine, ferma restando la possibilità, esperibile entro e non oltre 1 anno dalla consegna, di far valere eventuali vizi non apparenti, purché la relativa denunzia sia stata effettuata entro 8 giorni dalla scoperta degli stessi (art. 1495 del codice civile).
Resta inteso che il cliente dovrà rifiutare la consegna, da parte del vettore, di confezioni con imballi danneggiati e dovrà, a tale proposito, informare immediatamente FAET dell’accaduto; diversamente, i beni consegnati si intenderanno accettati integralmente nello stato in cui essi si trovino in quel momento.
La restituzione della merce deve essere preventivamente concordata con il ns. ufficio commerciale, in caso contrario non sarà accettata. In caso di restituzione della merce l’acquirente avrà diritto alla corresponsione del prezzo di acquisto mentre tutte le spese accessorie restano a carico dell’acquirente. La merce resa dovrà essere nell’imballo originale e dovrà essere integra (non utilizzata).
La merce dovrà giungere in porto franco a spese del mittente (salvo nostro comprovato errore) alla nostra sede operativa di Rozzano (non si risponde di materiale inviato alla sede legale di Milano), perfettamente imballata, il documento di trasporto dovrà indicare la causale “reso merce” e contenere i riferimenti dell’acquisto originario.
Reclami o contestazioni non danno diritto al Committente di sospendere il pagamento delle fatture relative al materiale contestato.
Sostituzione in garanzia: nel caso emergessero difetti occulti di fabbricazione il cliente avrà diritto alla pura sostituzione della merce, senza diritto di stornare l’ordine né di richiedere eventuali indennizzi o richieste di danni. La sostituzione in garanzia del materiale avverrà comunque solo dopo una verifica tecnica da parte della FAET. Nel caso di materiali da noi non prodotti la sostituzione avverrà solo se autorizzata dal fabbricante. La garanzia non copre la sostituzione di componenti che risultino danneggiati per il trasporto, utilizzo non conforme a quanto specificato in catalogo o alle norme di buona tecnica, mancata manutenzione e comunque per tutte le cause non riconducibili a vizi originali del materiale o di costruzione. FAET non si assume alcuna responsabilità circa le applicazioni e le operazioni cui verranno sottoposti i prodotti forniti presso il Committente o chi per esso. Per i resi in garanzia si rimanda alla stessa procedura sopra indicata ma il documento di trasporto dovrà chiaramente indicare la causale “reso per sostituzione in garanzia”.

Restituzione rocchetti per filo di rame smaltato

Al fine di facilitare le operazioni burocratiche relative alle note di accredito per il reso di imballi usati, di seguito indichiamo l’esatta procedura per il disbrigo della pratica.
Faet accetta spedizioni solo preventivamente comunicate, Vi preghiamo pertanto di comunicarci preventivamente l’invio dei rocchetti per accredito.
I rocchetti devono essere resi in buone condizioni e dello stesso marchio forniti all’acquirente, non devono essere contrassegnati con pennarello o scritta alcuna, né nastrati direttamente con nessun tipo di nastro adesivo senza l’eventuale interposizione di una pellicola protettiva (tra nastro e rocchetto ) in quanto la colla che si residua sull’imballo rende impossibile il riutilizzo dello stesso. Devono essere resi con imballo adeguato (bancale ALTEZZA MAX MT 1,20 o cartone). Devono essere rese solo le quantità in carico al momento del reso (per avere la situazione aggiornata invitiamo la Clientela a contattare il ns. Ufficio Amministrativo).
Il non rispetto di quanto indicato comporta per FAET s.r.l. l’impossibilità di accredito. Il cliente può inviarci i rocchetti con proprio vettore ovvero con vettore da noi inviato, seguendo le istruzioni sotto riportate:
1. Modalità PORTO ASSEGNATO: si prega di anticipare a mezzo fax (al numero 02.89231900) la copia del documento di trasporto riportante i modelli, le quantità, il peso e gli ingombri totali dei rocchetti. Qualora siano rispettate le condizioni sopra riportate il ns. ufficio commerciale provvederà ad inviarVi il corriere per il ritiro del materiale ed il costo del trasporto verrà dedotto dalla nota di credito relativa.
2. Modalità PORTO FRANCO: Anticipare a mezzo fax al numero 02.89231900 la copia del documento di trasporto con indicato il nome del trasportatore. Non ricevendo nessuna comunicazione da parte nostra nelle 24 ore successive, Vi autorizziamo a inoltrarci il materiale. Una volta ricevuti e controllati i resi verrà emessa regolare nota di credito.
In caso di mancata osservanza di uno dei punti sopra riportati il ritiro del materiale sarà effettuato con riserva e le eventuali spese sostenute verranno dedotte dall’accredito a Voi destinato.

Forniture estere

I contratti anche se stipulati con Committenti esteri o forniti all’estero sono regolati dalla vigente legislazione italiana.

Trattamento dei dati personali (Dlgs 196/2003)

I dati personali anagrafici e fiscali acquisiti direttamente e/o tramite terzi da FAET srl , titolare del trattamento, vengono trattati in forma cartacea, informatica, telematica per esigenze contrattuali e di legge, nonché per consentire una efficace gestione dei rapporti commerciali. Gli indirizzi di posta elettronica forniti potranno essere utilizzati dall’impresa per l’invio di materiale pubblicitario relativo a servizi analoghi a quelli oggetto del rapporto commerciale in essere. I dati potranno essere comunicati in Italia e/o all’estero, esclusivamente per le finalità sopra indicate e, conseguentemente, trattati solo a tali fini dagli altri soggetti, a:

  • nostra rete di agenti
  • istituti di credito
  • società di recupero crediti
  • società di assicurazione del credito
  • società di informazioni commerciali
  • professionisti e consulenti,
  • aziende che operano nel settore dei trasporti;

L’interessato potrà esercitare tutti i diritti di cui all’art. 7 del d.lgs.vo n. 196/2003 (tra cui i diritti di accesso, rettifica, aggiornamento, di opposizione al trattamento e di cancellazione).

Diritti d’autore

Faet è titolare del diritto d’autore relativo al presente catalogo, di cui è vietata la riproduzione integrale o parziale, senza il preventivo consenso scritto di Faet.